Quando ti penso

 

Quando ti penso
mi riempio,
come una città
sommersa dalla neve,
assonnato, pigro,
ma di te sazio.

Del mattino sei il silenzio
che m’avvolge tenero,
il calore d’un respiro
che mi sta vicino.

Mi scivoli accanto
e t’osservo rapito,
mi chiami alla vita
col profumo del caffé,
m’alzo volentieri
perché so che ci sei.

di Galarico

Quando ti pensoultima modifica: 2007-10-31T18:13:03+01:00da cristalrm
Reposta per primo quest’articolo